crostate,  dolci,  torte

Crostata alle albicocche e lamponi

Settimana scorsa è stata un po’ impegnativa, ho avuto poco tempo per me, la cucina, la casa, avevo Facebook inutilizzabile e non capivo perchè, ho smanettato a casaccio fino a che miracolosamente tutto è tornato a posto, beh mica era il problema della vita ma quando mi succedono cose sul fronte tecnologico vado un po’ tanto nel pallone perchè non so dove mettere le mani ed ho sempre il terrore di peggiorare irrimediabilmente la situazione.
Comunque per fortuna tutto si è sistemato, sono 2 giorni che sono a casa a fare niente e così eccomi a scrivere di questa crostata nata per caso.
Avevo dell’ottimo Fior di Frutta all’albicocca Rigoni di Asiago e dovendo preparare il dolce per sabato sera mi è venuto in mente che il marito di un’amica ne va matto, avevo dei lamponi freschi, quello che mancava era la ricetta di una frolla morbida perchè avevo in mente una specie di sbriciolata, poi ho pensato a un crumble, poi e poi e poi, mi sono passate per la testa non so quante opzioni e alla fine ho seguito delle dosi tutte mie che ho segnato sul mio quaderno delle ricette solo una volta fatto l’assaggio perchè davvero non sapevo quale sarebbe stato il risultato finale, povere le mie cavie!
Sorprendentemente buona, lasciatemelo dire!

 

 

 


 

Crostata alle albicocche e lamponi
per uno stampo 35x12cm

220g di farina di tipo 1 o integrale
80g di zucchero a velo di canna
130g di burro freddo a cubetti
1 uovo
un pizzico di sale
Fior di Frutta all’albicocca Rigoni di Asiago
14 lamponi
mandorle a lamelle

Lavare velocemente i lamponi e asciugarli,
in una ciotola versare la farina, lo zucchero, il sale e al centro il burro freddo a cubetti, impastare con la punta delle dita fino ad avere un composto sabbiato,
aggiungere l’uovo, impastare il tempo necessario per incorporarlo bene, pesare l’impasto, toglierne un terzo, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in congelatore,
accendere il forno a 180°c,
stendere con le mani l’impasto restante nello stampo risalendo sui bordi di un paio di millimetri,
versare sulla base il Fior di Frutta all’albicocca facendo uno strato di 1/2cm, disporre i lamponi in modo simmetrico così che al taglio ogni porzione ne conterrà due,
ricoprire la crostata con la frolla fredda grattugiata con una grattugia a fori grandi e con le mandorle a lamelle,
cuocere per 25 minuti,
lasciare raffreddare completamente prima di sformarla.

 


 

 

 

Condividi

2 Comments

  • Simo

    …solitamente quando faccio esperimenti a casaccio mi vengon fuori risultati sorprendenti…questa tua crostata ha un aspetto a dir poco favoloso, par dire: addentami!
    Ah, ne avessi qui un pezzetto ora…
    Un abbraccio e buona giornata!

  • Dauly

    Ti dirò che io non amo per niente le crostate, reggo a malapena quelle con ripieni cremosi ma mai con la confettura e invece questa l’ho mangiata mezza da sola.
    Bacione e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.