ricette veloci,  secondi

Polpette di pane alle mandorle e curry

Avevo già proposto tanti anni fa questa ricetta, per la precisione nel 2010 con una foto fatta con la mia compattina di allora quando le fotografie non erano ancora diventate il fulcro principale di un blog di cucina. Era la versione “carnivora” rivisitazione del pollo alle mandorle fatto con la polpa a tocchetti.
Succede che una sera avevo una voglia incredibile di polpette, di qualcosa che avesse un sugo in cui affondare il pane ma in casa non avevo carne, ne ho raramente perchè non ne mangio quasi mai, non volevo neanche usare legumi o verdure per cui non mi restava che andare a guardare in dispensa se mi fosse avanzato del pane vecchio ed è così che sono nate queste polpette di pane alle mandorle, delicate e profumate al curry, croccanti e gustose.

 

 


 

Polpette di pane alle mandorle e curry
per 2 persone

 

70g di mollica di pane raffermo
latte q.b.
3 cucchiai di Parmigiano-Reggiano grattugiato
1 uovo
1/2 scalogno tritato
1/2 cucchiaino di curry in polvere
sale, pepe
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 scalogno
60g di mandorle senza buccia
1 cucchiaino di curry in polvere
1/2 cucchiaino di semi di coriandolo in polvere
1/2 bicchiere di vino bianco
sale, pepe
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Sbriciolare il pane e metterlo in una ciotola con latte quanto basta per bagnarlo tutto,
versare l’olio in una padella, aggiungere lo scalogno tritato e il curry, far tostare brevemente a fiamma bassa facendo attenzione che lo scalogno non bruci,
accendere il forno a 180°c, foderare una placca con carta forno,
riunire in una ciotola il pane strizzato, il fondo di scalogno e curry, il parmigiano e l’uovo,
impastare, aggiustare di sale e pepe e formare delle polpette poco più grandi di una noce, disporre le polpette sulla placca preparata e cuocere fino a che sono dorate,
in una padella versare i 3 cucchiai di olio, lo scalogno affettato finemente, il curry e il coriandolo,
rosolare a fiamma bassa, aggiungere le mandorle tritate grossolanamente, mescolarle per un paio di minuti e poi unire le polpette, mescolare per far insaporire il tutto, sfumare col vino bianco e terminare la cottura fino a che il sugo si addensa,
se si desidera spolverare con prezzemolo tritato e servire con riso basmati in bianco.

 

 


 

 

Condividi

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.