secondi

polpette di pollo e mandorle, una tira l’altra!

 

 

 

 

 

eccoci tornate alle ricette, basta, non ho da farvi più vedere niente, video, foto…tutto è tornato alla normalità, anche se non nascondo con un pochino di malinconia, certe persone vorrebbero “vissute” quotidianamente, ma siamo lontane e ci accontentiamo!!
non sono una grande amante della carne e dei secondi in genere, l’ho già detto altre volte, e la carne devo sempre camuffarla con dei ripieni o dei sughi particolari.
un’altra storia è quella delle polpette, le adoro in tutti i modi, di pesce, carne, verdure, l’unico guaio è che quando mi piace una cosa non ho ritegno, me ne abbuffo da far vergogna….e chi ha avuto l’avventura di mangiare con me se ne è accorto…vero befane??

 

queste polpette partono da una ricetta super classica di pollo alle mandorle
 
300g di macinato di pollo
1 uovo
3 cucchhiai di parmigiano
1 cucchiaino di zenzero grattugiato
1/2 scalogno
curry
pangrattato
sesamo

 

per la salsa
1 scalogno
100g di mandorle
curry
vino bianco

 

per prima cosa affettare finemente il mezzo scalogno e rosolarlo in un goccio di olio con un pizzicone di curry, aspettare che intiepidisca ed unirlo al macinato,
aggiungere il formaggio, l’uovo e lo zenzero e formare delle polpettine,
passarle nel pangrattato mescolato al sesamo e farle dorare in forno per 15 minuti.
in una padella mettere l’olio con o scalogno tritato, rosolare e aggiungere le mandorle fatte precedentemente tostare e tritate grossolanamente,
spolverare col curry e unire le polpette, mescolare un paio di volte per insaporirle bene e sfumare con un goccio di vino bianco,
aspettare che il sughetto si rapprenda ed è pronto.

 

si possono mangiare come secondo o come accompagnamento ad un riso basmati o un riso pilaf.
 

 

 

 

 
 
 
Condividi

42 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.