minestre,  primi,  ricette light,  ricette vegetariane,  ricette veloci

Minestra Primavera con polpettine di caprino

Sto sorridendo perchè in un sabato pomeriggio primaverile finalmente soleggiato magari ci si aspetta che stia preparando il dolce da offrire stasera alle amiche, e invece tac, esordisco con una minestrina! 😀
Per la cronaca ho sempre detestato il brodo di dado e settimana scorsa invece avevo talmente voglia di una minestra che quasi sarei venuta meno anche alla mia repulsione pur di mangiarmela, per fortuna ho realizzato che in casa avevo ingredienti coi quali avrei potuto cucinare qualcosa di meglio e così piano piano la ricetta ha preso forma.
Non è niente di particolare però è buona e anche carina da mettere in tavola con questi colori delicati che sanno di Primavera, vi butto lì anche il lato romantico, che volete di più? 😉 😀
Il brodo è aromatico, il caprino gli dà la sapidità giusta senza la quale lo ammetto sarebbe troppo leggero, insomma tutto è al posto giusto, equilibrato, fresco e perfetto da servire come piatto d’entrata o anche come piatto di mezzo fra il primo e il secondo ad una cena, che sia fra amici o formale vedete voi, se invece volete mangiarlo come primo fate come me e aggiungete pasta all’uovo, io ho usato i quadrettoni di Luciana Mosconi.

 

 


Minestra Primavera con polpettine di caprino
per 2 persone

Per il brodo:

1,5l di acqua
1 carota
1 gambo di sedano con le foglie
1 pezzo di porro
1 foglia di alloro
4 rametti di prezzemolo
1 cucchiaino di pepe pestato
1 cucchiaino di semi di coriandolo pestati
1 rondella di limone
sale grosso

Lavare le verdure e il limone, mettere gli ingredienti in una pentola con l’acqua, portare a ebollizione, salare leggermente e cuocere per 30 minuti col coperchio un po’ scostato in modo che il brodo si riduca, aggiustare di sale e filtrare.

Per la minestra:

1 zucchina media
100g di piselli Primavera surgelati o l’equivalente di freschi e sgranati
70g di pasta all’uovo tipo Quadrettoni Luciana Mosconi
2 cucchiai di formaggio caprino
scorza di limone grattugiata
pepe macinato

Lavorare il caprino con il pepe e un po’ di scorza di limone grattugiata, formare delle polpettine grandi come nocciole, disporle in un piatto e mettere in frigorifero,
lavare la zucchina e tagliarla a piccoli cubetti eliminando la parte bianca centrale,
mettere a bollire il brodo, versarvi i piselli e cuocere per 5 minuti dopo di che aggiungere anche la zucchina, cuocere per 2 minuti poi con il mestolo forato prelevare le verdure e tenerle da parte,
versare la pasta e cuocerla come indicato sulla confezione, a 1 minuto dal termine di cottura aggiungere le verdure,
servire nei piatti con qualche polpettina di caprino.

 


 

 

Condividi

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *