biscotti,  crostate,  dolci

Sbriciolata Digestive con ricotta e Nocciolata

 

Perdonate le mie lunghe assenze e perdonate se ultimamente quello che ho da proporre sono essenzialmente solo dolci, in realtà sono solo questi che mi fanno ancora entrare in cucina e mettere le mani in pasta.
Il periodo no continua, quello dei bilanci, del mettere in dubbio mille cose fra cui anche l’utilità di tenere ancora aperto il blog. Per ora non ho ancora trovato una risposta ma sicuramente lo sto trascurando, abbandonando, non sono più alla ricerca di ricette valide sia per il mio palato che per voi, boh, lascio scorrere il tempo e vedrò dove questo flusso mi porterà.
Ora però passo a questa crostata sbriciolata fatta con la base dei biscotti Digestive di Paul Young e ripiena di crema di ricotta e Nocciolata senza latte di Rigoni di Asiago, fantastica, l’impasto è un po’ delicato ma basta lasciarla raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo, nel mio caso ho imburrato e infarinato per bene una fascia microforata Pavonidea quadrata e al momento di sformarla ho proceduto con delicatezza passando il dorso della lama di un piccolo coltello lungo i bordi.

 

 

 


 

Sbriciolata Digestive con crema di ricotta e Nocciolata

 

per la frolla:

165g di farina integrale
135g di fiocchi d’avena tritati grossolanamente
1/4 di cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di bicarbonato
130g di burro freddo a cubetti
40g di brown sugar
2 cucchiai di latte intero
150g di cioccolato fondente

In una ciotola capiente mescolare la farina, i fiocchi d’avena, il sale, il bicarbonato, versare al centro i cubetti di burro freddo ed impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbiato,
aggiungere lo zucchero e il latte, impastare grossolanamente ottenendo delle grosse briciole, riporre in frigorifero per almeno 30 minuti.

per la crema:

200g di ricotta
100g di Nocciolata senza latte Rigoni di Asiago
20g di zucchero a velo
1 tuorlo
100g di cioccolato fondente al 75% tritato

Versare la ricotta in una ciotola, lavorarla con una frusta per renderla liscia e cremosa, aggiungere la Nocciolata, lo zucchero a velo, il tuorlo e mescolare con la frusta per alcuni secondi fino a che tutto è ben amalgamato, aggiungere il cioccolato tritato.

Accendere il forno a 180°c,
imburrare e infarinare bene la fascia microforata e appoggiarla su una placca ricoperta da carta forno,
sbriciolare all’interno più di metà frolla risalendo leggermente sui bordi e compattarla leggermente con le mani,
versare all’interno la crema e ricoprire col resto dell’impasto sbriciolato,
cuocere per 30-35 minuti a seconda dei forni fino a doratura,
lasciare raffreddare completamente la crostata e sformarla con delicatezza, tagliarla a quadrotti e servirla.

 


 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.