cheese cake,  cioccolato,  dolci,  dolci al cucchiaio,  torte al cioccolato

Cheesecake alle pesche, cioccolato e amaretti

 

lo so, avevo detto nel post precedente che per un pò sarebbe stato l’ultimo, ma non si è mai certi di niente per cui causa mancanza del letto in ospedale sono ancora qui.
poi siccome piove sempre sul bagnato il 94enne ha la febbre a 39!
temo in questo momento di avere giusto giusto il tempo necessario a scrivere il post per poi portarlo al pronto soccorso, ormai sono esperta di qualsiasi sintomo e malattia, nonchè stanca, molto molto stanca di accudire sempre qualcuno!

basta così con i miei malumori e parliamo di questa cheesecake davvero buona.
volevo ricreare il sapore delle pesche al forno, quelle col cioccolato e gli amaretti che io adoro e se in gran parte ci sono riuscita purtroppo le pesche sono ancora un pò asprigne, almeno qui e la gelè ne ha leggermente risentito.
mica da buttare eh!! ma la voglio rifare quando troverò delle belle pesche dolci e profumate, così sarà perfetta.

 


CHEESECAKE ALLE PESCHE, CIOCCOLATO E AMARETTI:



per la base:

70g di amaretti
40g di biscotti secchi
30g di biscotti al cioccolato
50g di burro
30g di cioccolato fondente fuso con un goccio di panna

tritare tutti i biscotti e versarvi sopra il burro e il cioccolato fusi,
foderare il fondo di una tortiera da 22cm con cartaforno, versarvi il composto di biscotti, livellare e mettere in frigorifero.

per la crema al cioccolato:

300g di ricotta
80g di zucchero a velo
150g di cioccolato fondente
3 fogli di colla di pesce
250g di panna fresca

mescolare la ricotta con lo zucchero fino a che diventa cremosa,
sciogliere il cioccolato fondente, lasciarlo intiepidire e versarlo sulla crema,
far idratare la colla di pesce in acqua fredda, mettere un pò di panna dal totale in un pentolino, farla scaldare, unire la colla di pesce e mescolare per farla sciogliere bene,
unire alla crema di cioccolato mescolando energicamente con una frusta,
montare la panna ben soda ed unirla un pò per volta alla crema mescolando dal basso verso l’alto,
riprendere lo stampo con la base dal frigorifero, foderare i bordi con una striscia di acetato o di cartaforno e versare la crema, livellare e mettere in frigorifero almeno 1 ora.

per la gelè di pesche:

750g di pesche gialle
zucchero di canna qb
3 fogli di colla di pesce
1 bicchierino di liquore amaretto

accendere il forno a 180°c,
lavare e tagliare a metà le pesche, snocciolarle e adagiarle in una pirofila da forno cospargendole con lo zucchero di canna, sfumare con l’amaretto e cuocere fino a che saranno tenere ma ancora sode,
togliere la buccia e frullarle,
mettere a idratare la colla di pesce,
in un pentolino mettere un pò di frullato e scaldarlo, unire la colla di pesce strizzata, mescolare per farla sciogliere bene ed unirla al resto del frullato,
versare la gelè sulla torta e mettere in frigorifero per almeno 3 ore

guarnire con fette di pesca, qualche amaretto bagnato col liquore e qualche amaretto sbriciolato.
un’idea in più sarebbe quella di inserire la gelè fra due strati di crema al cioccolato, la prossima sarà così……..
ma adesso……..
devo dirvi quanto è buona??

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.