polpettone-finocchi-forno
mtc,  secondi

Polpettone e finocchi al forno

Non sto a ripetervi tutta la tiritera, non cucino, più, sono presa dal blog ecc ecc.
Però è la verità, me ne sono resa conto anche mettendo mano al blog e facendo un viaggio a ritroso in quasi i suoi 10 anni di vita, cucinavo tanto, arrosti, primi piatti ben conditi, anche il pesce era da sua porca figura, poi ultimamente invece mi salvo solo per il dolce settimanale, unico punto certo in una landa desolata.
Appena sarò a posto e tranquilla ricomincerò anche con quei due appuntamenti fissi che fanno capo a Mtchallenge , abbandonandoli per sistemare il blog ho praticamente abbandonato anche l’occasione di nutrirmi come si deve, per fortuna c’è il Keep calm and what’s for dinner dal quale ogni tanto prendo spunto, come per questa ricetta buonissima di Jamie Oliver, il polpettone e finocchi al forno provato da Giuliana e subito fatto mio!

Vi riporto la ricetta così come l’ho trascritta, poi faranno seguito le mie note, cose di poco conto perchè è un piatto buonissimo, ricco e saporito, come quelli che piacciono a me!


Polpettone e finocchi al forno
di Jamie Oliver
per 6 persone:

4 finocchi
1kg di macinato misto bovino-suino
70g di mozzarella a dadini
2 uova
1 cipolla media
1 carota
50g di mollica di pane + poco latte
14g di salvia e rosmarino tritati
1 cucchiaino colmo di senape rustica
12-14 fette sottili di pancetta affumicata
200ml di brodo di pollo
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 cucchiaio di confettura di ribes nero
olio extravergine d’oliva
sale, pepe

Accendere il forno a 180°c,
lavare i finocchi, togliere le parti dure e tagliarli ognuno in 8 spicchi,
metterli in una teglia con un goccio d’olio, sale, pepe e cuocerli per circa 30 minuti,
nel frattempo pulire carota e cipolla, versare un cucchiaio d’olio in una padella e cuocervi le verdure a fiamma bassa per 20 minuti, aggiungere metà delle erbe tritate e tenere da parte,
in una ciotola riunire il macinato, le uova, la senape, la mollica bagnata e strizzata, la mozzarella e le verdure precedentemente cotte, aggiustare di sale e pepe, impastare il tutto e dare una forma di polpettone,
disporre i finocchi ai lati della teglia e mettere al centro il polpettone, bardarlo con le fette di pancetta sovrapponendole leggermente, coprire con alluminio e cuocere per 30 minuti,
sciogliere nel brodo di pollo la passata e la confettura di ribes, togliere il polpettone dal forno, bagnarlo con il brodo, cospargere con il resto del trito delle erbe aromatiche e terminare la cottura scoperto per 45 minuti,
se alla fine il fondo dovesse essere troppo liquido togliere carne e verdura e farlo restringere in una padella su fuoco vivo.

Note:

Io non ho fatto la pre cottura dei finocchi, preferisco che la verdura rimanga croccante e sommando i tempi avevo paura che si disfacessero troppo, per i miei gusti così sono perfetti.
Ho usato brodo vegetale perchè avevo in casa solo quello e di fare un brodo apposta non mi andava, tanto meno usarne uno di dado, voi fate come ritenete meglio che di dado non è mai morto nessuno 😉
Non ho messo la confettura di ribes nero, non so cosa avrebbe aggiunto al sapore finale ma mi è piaciuto talmente tanto anche così che vi consiglio di non andarla a comprare apposta, se l’avete già in casa invece usatela.
Ho fatto metà dose di tutto mantenendo però inalterati la mollica, la mozzarella e la senape, al contrario delle verdure i polpettoni mi piacciono morbidi e anche in questo caso per i miei gusti era perfetto.


 

 

Condividi

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.