crostate,  dolci,  dolci da colazione,  torte

Crostata ripiena di frutta secca

 

Si è martedì e il giorno dei dolci è passato, cerco sempre di postarli verso il fine settimana per darvi qualche idea, ma il week end scorso sono stata impegnata e non ho trovato il momento giusto nè per scrivere la ricetta e neanche di fotografare, quella  che vedete è davvero una foto fatta al volo, tagliata la fetta e click, dovevo necessariamente uscire e non potevo fare di più.
Comunque cavoli miei a parte, devo, assolutamente devo dire che questa crostata dovete provarla. La frolla è un furto a Mary di questa sua ricetta, la farcitura è stata quasi obbligatoria perchè avevo tanta frutta secca sgusciata presa per chissà quale altra preparazione.
La frolla è morbida e perfetta al taglio, il ripieno è uno sballo, uno sturbo, un sospiro di goduria!

 

 

 

Crostata ripiena di frutta secca

Dose per una tortiera da 24cm

 

Per la frolla, ricetta presa da Mary

370g di farina 00
120g di zucchero
60g di burro morbido
1 vasetto di yogurt bianco
1 uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci
scorza grattugiata di limone
un pizzico di sale

Montare burro e zucchero fino a renderlo spumoso, aggiungere l’uovo e lo yogurt, montare brevemente quindi unire la farina col lievito, il sale e la scorza grattugiata,
lavorare fino ad ottenere un composto compatto, schiacciare un po’ e avvolgere con la pellicola,
trasferire il panetto in frigorifero mentre si prepara la farcitura.

Per il ripieno:

200g di frutta secca mista, mandorle, noci e nocciole
70g di cioccolato fondente in gocce o tritato
100g di amaretti tritati
150-200g di confettura di ciliegie
1 albume
pangrattato per la cottura

Accendere il forno a 180°;
foderare una teglia grande con carta da forno, versarvi la frutta secca e mettere a tostare 3-4 minuti facendo attenzione che non bruci;
sfornare la frutta secca, aspettare che intiepidisca e tritarla grossolanamente a coltello,
versare in una ciotola gli amaretti tritati, il mix di frutta secca, il cioccolato e la confettura cominciando da 150g ed aggiungerne eventualmente altra se sentite che è poco dolce, io ne ho messi 180g,
aggiungere l’albume, mescolare per incorporarlo bene al resto, tenere da parte.

Imburrare una tortiera da 24cm,
prendere la frolla e tirarne via 1/3 per la copertura, infarinare leggermente un foglio di carta forno, appoggiarvi i 2/3 di impasto, coprire con un altro foglio e tirare fino ad uno spessore di 2-3mm,
rivestire lo stampo e spolverare con il pangrattato, versare il ripieno e formare un adisco con l’impasto rimanente,
coprire la crostata sigillando bene i bordi e tagliare l’eccesso  con un coltello o premendo con il mattarello,
cuocere a 180° per 40 minuti controllando comunque che non colori troppo,
sfornare, aspettare che si raffreddi prima di toglierla dallo stampo e spolverare con zucchero a velo.

 

 

 

6 commenti

  • Mary Vischetti

    Dauliana, la tua crostata è una meraviglia e quel ripieno di frutta secca è strepitoso…da provare assolutamente! Sono felicissima che ti sia piaciuta questa frolla morbida, grazie di cuore per averla provata!
    Bacio grande,
    Mary

    • Dauly

      Eh lo so, non è certo leggerina di calorie ma una volta a settimana si può trasgredire, io poi come al solito faccio le divisioni da dare dietro agli amici, io in casa non tengo mai dolci altrimenti mi rovinerei.
      Grazie Simona, un bacio

  • Solema

    Avevo fatto qualcosa di simile tanti anni fa e non ricordavo la ricetta. Ora la copio. Anche l’impasto della crostata mi piace: molto molto originale. Grazie cara😘

    • Dauly

      Anche io ne ho un’altra simile senza copertura, ci vogliono le mandorle e l’albume montato.
      Solema questa frolla è fantastica, al taglio non si sbriciola, la puoi tirare molto sottile e rimane fondente, buona davvero.
      Grazie a te

Rispondi a Simona Milani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.