cioccolato,  dolci,  dolci al cucchiaio,  torte al cioccolato

Profiterole Rocher con bignè all’olio

img_6334

 

Ci sono ricette che si leggono e poi rimangono per anni nel cassetto eclissate a torto da altre, troppe idee da realizzare, a volte poco tempo o poca voglia di impegnarsi e si preferisce fare altro.
Poi inaspettatamente su fb una dedica di Ornella per addolcirmi una giornata storta mi fa tornare in mente che io quella ricetta volevo farla appena l’avevo addocchiata tempo fa ma poi l’ho per l’appunto messa nel cassetto della fata smemorina e non ci ho più pensato!
Si avvicinava il fine settimana e con esso la preparazione del dolce di rito per le amiche, quale occasione migliore per poterla finalmente provare?
Per la pasta choux ho usato quella all’olio di Tinuccia e nella crema rocher della farcia ho messo la buonissima Nocciolata di Rigoni di Asiago, insomma, la golosità in tutto il suo splendore.

 
PROFITEROLE ROCHER

PER LA PASTA CHOUX ALL’OLIO
300ml di acqua
75ml di olio di semi di mais
200g di farina 00
360g di uova pesate col guscio
un pizzico di sale

PER LA CREMA ROCHER
2 parti di Nocciolata Rigoni di Asiago
2 parti di panna fresca
1 parte di mascarpone
1 cucchiaio di zucchero fine
2 cucchiai di Marsala
granella di nocciole
wafer al cioccolato fondente

PER LA GLASSA
100g di cioccolato fondente
200ml di panna fresca

INOLTRE
granella di nocciole tostate
qualche wafer sbriciolato

PREPARARE I BIGNE’
portare ad ebollizione acqua e olio, versare in un colpo solo la farina e mescolare continuamente fino a che il composto non si stacca dalle pareti della casseruola e il fondo comincia a sfrigolare,
trasferire in una ciotola e nel frattempo che il composto si intiepidisce accendere il forno e portarlo a 210°c,
cominciare a montare la pasta con una frusta elettrica ed incorporare le uova una alla volta aspettando che il precedente sia perfettamente inglobato prima di versare il successivo,
consiglio di sbattere leggermente l’ultimo uovo ed unirlo poco per volta all’impasto fino ad ottenere un composto dalla consistenza simile a una crema pasticcera,
imburrare una leccarda da forno, versare la pasta in un sac a poche munito di bocchetta liscia da 10 e comporre i bignè, alla fine con un dito bagnato appiattire le eventuali punte di pasta,
cuocere a 210°c per 15 minuti poi abbassare a 180°c e fessurare il forno frapponendo il manico di un cucchiaio di legno nello sportello, continuare la cottura per altri 15 minuti,
sfornare e far raffreddare su una gratella.

PREPARARE LA CREMA
unire in una ciotola panna, mascarpone e il cucchiaio di zucchero, montare con le fruste elettriche,
aggiungere il marsala, la Nocciolata, i wafer sbriciolati e la granella di nocciole,
riempire i bignè ormai freddi e comporre il profiterole.

PREPARARE LA GLASSA
tritare il cioccolato fondente, scaldare la panna e versarla sul cioccolato mescolando fino a che è completamente sciolto,
far intiepidire la glassa e versarla sul profiterole, decorare con le nocciole tostate e spezzettate grossolanamente e qualche wafer sbriciolato, mettere in frigorifero avendo cura di toglierlo mezz’ora prima di servirlo

Io ho preferito colare la glassa su tutto il profiterole per ottenere un’aspetto più goloso, se preferite potete intingere ogni bignè nella glassa mano a mano che componete il dolce.

Le dosi della crema sono date in parti perchè dipende da quanti bignè otterrete, indicativamente io ho usato
200g di Nocciolata
200g di panna fresca
100g di mascarpone
70g di wafer
granella di nocciole qb

Di questa crema ne è avanzata e l’ho usata per farcire una torta.

 

 

2 commenti

Rispondi a Dauly Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.