cioccolato,  dolci,  natale,  torte,  torte al cioccolato

Idee per natale, torta torronata

si lo so che il Natale è già passato e che la maggior parte di voi a quest’ora starà letteralmente scoppiando di cibo ingurgitato in questi ultimi tre giorni e che postare una torta non è proprio un’idea illuminata, ma la torta è troppo buona, il riciclo del torrone per chi come me non riesce a mangiarlo “nature” è golosissimo, e poi non c’è niente da fare, io i panettoni e i pandori non riesco proprio a metterli in tavola!
ogni santissimo anno rompo i cosiddetti su fb in cerca di ricette che siano nelle mie corde, provo anche dolci alternativi come lo stollen, lo julekage, la treccia russa, il pandolce, ma li faccio (e li mangio) prima o dopo, sono ribelle anche a questa convenzione, capace poi di postare un dolce natalizio per Pasqua!
ma allora, vi chiederete, a casa Dauly niente dolce per Natale?
certissimamente no, dolci come se piovesse, più di uno e contiamo anche biscotti e cioccolatini, ma tutte ricette non prettamente natalizie.

 

 

così è per questa torta che ho servito il giorno di Natale, una base al cioccolato e una crema al torrone, stop, una torta da replicare quando si vuole, tanto un torrone sarà sicuramente rimasto nelle vostre dispense, fra regali e pacchi vari di solito se ne accumulano un bel po’, almeno da me è così!

TORTA TORRONATA:
per la base una tortiera da 20cm:
 
120g di burro temperatura ambiente
150g di zucchero
3 uova
150g di farina 00
40g di cacao amaro
100g di latte
1/2 bustina di lievito per dolci
50g di cioccolato al latte
per la crema:
 
300g di ricotta fresca
200g di torrone
1 cucchiaino di arance candite frullate
per la copertura:
 
150g di cioccolato fondente
50g di panna fresca
150g di cioccolato bianco
50g di panna fresca
una decina di lamponi o rametti di ribes
albume e zucchero
rum
imburrare e infarinare lo stampo, accendere il forno a 180°c.
in una ciotola montare con le fruste elettriche il burro e lo zucchero, quando sarà diventato spumoso unire le uova una per volta;
in un’altra ciotola mescolare la farina col cacao, il lievito e un pizzico di zucchero,
fondere il cioccolato al latte e lasciarlo intiepidire,
aggiungere la farina al composto di burro alternandola al latte mescolando con una spatola o una frusta, per ultimo unire il cioccolato fuso mescolando con una spatola dal basso verso l’alto,
versare nella tortiera e cuocere per 40 minuti, vale la prova stecchino,
sfornare la torta e lasciarla raffreddare.
mentre la torta cuoce preparare la crema,
montare la ricotta fino a renderla liscia e cremosa, tritare il torrone ed unirlo alla ricotta insieme al cucchiaino di pasta d’arancia candita, mescolare bene, coprire con la pellicola e riporre in frigorifero a riposare.
mescolare due terzi di rum a un terzo di acqua,
tagliare la torta in due dischi e spennellare abbondantemente di bagna sia la base che la parte sotto della cupola,
spalmare con la crema,
fondere il cioccolato fondente con la panna, aspettare che intiepidisca e versare sulla torta posta su una gratella con sotto un piatto grande,
mettere in frigorifero e quando la ganache è indurita fare la stessa cosa col cioccolato bianco,
mettere in frigorifero e decorare poi con lamponi o ribes passati a piacere nell’albume e nello zucchero o lasciati al naturale.
tenere fuori dal frigorifero per almeno 4 ore prima di servire in modo che la copertura si ammorbidisca, in questa fase potete procedere con la decorazione.

12 commenti

Rispondi a Cecilia Concari Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.