antipasti

madeleines alle fave e formaggio di capra

finito di mangiare?
per me è stata una Pasqua bella sostanziosa, per cause occasionali mi sono ritrovata ad avere ospiti ed essere invitata sia a pranzo che a cena, morale, un non stop mangereccio al quale serviranno giorni di dieta…..dieta, per me cosa sconosciuta, diciamo un pò più di attenzione và!
fra le varie cose cucinate, oltre il dolce e il resto che piano piano vi mostrerò, ho fatto dei muffin salati e queste piccole madeleines che come le ciliegie una tira l’altra.

l’abbinamento logico sarebbe dovuto essere fave e pecorino, ma in casa avevo solo del formaggio stagionato di capra così ho usato questo, poco male, sono deliziose uguali!
MADELEINES ALLE FAVE E FORMAGGIO DI CAPRA:
 
50gr di farina ai cereali Antiqua
50g di fave cotte e sbucciate
30g di formaggio di capra stagionato
5gr di lievito per torte salate
1 uovo
4 cucchiai di latte
50gr di burro
un pizzico di sale
fondere il burro e lasciarlo intiepidire,
grattugiare il formaggio e metterlo in una terrina insieme alla farina, il lievito, le fave e un pizzico di sale,
sbattere l’uovo col latte, unirlo alle polveri ed aggiungere il burro fuso, mescolare bene e mettere il composto in frigorifero per alcune ore o meglio tutta la notte,
al momento di cuocere le madeleines accendere il forno alla massima temperatura e lasciarvelo per alcuni minuti anche quando l’avrà raggiunta, sarà proprio l’escursione termica a fare alzare la gobbetta delle madeleines e più il forno sarà caldissimo meglio sarà.
imburrare e infarinare lo stampo, se usate se usate questo in silicone di Pavoni  non sarà necessario, e riempire le forme per 3/4,
al momento di infornare abbassare a 200° e cuocere finchè si formerà la gobbetta, ci vorranno pochi minuti, abbassare di nuovo a 180° e continuare la cottura per altri 10 minuti a seconda dei vostri forni.
per questa versione salata non aspettatevi la classica gobbetta delle madeleines, si gonfieranno ma in modo più uniforme, ma non formalizziamoci troppo, che dite?
ci vediamo su questi schermi per la prossima idea, dei golosi cioccolatini da servire col caffè.

12 commenti

Rispondi a Claudette Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.