primi

troccoli con bietoline, chiodini e pinoli

ma quanto mi piace il contest di Fabiola!
era da tempo che mi frullava per la testa l’idea di rifare qualcuna delle mie primissime ricette del blog, ricette buone ma poco valorizzate da fotografie a dir poco or-ren-de!!
e si perchè si ha un bel da dire sul fatto che essendo un blog di cucina quello che dovrebbe contare di più è l’appetibilità del piatto e non la bella presenza, ma purtroppo non è così, anche l’occhio vuole la sua parte, i piatti devono essere appetibili si ma anche accattivanti alla vista.
dico purtroppo perchè trovo questa cosa abbastanza discriminante, non tutti i possessori di blog di cucina devono avere necessariamente anche l’attitudine alla fotografia e credo che sia ingiusto che un piatto mal fotografato non debba avere la giusta attenzione che merita, ma questo sembra essere il trend (là, ve l’ho messo il parolone)!
a me personalmente fotografare piace moltissimo e l’avventura del blog mi ha dato anche la spinta per capire di più su luci, allestimenti dei piatti, piccoli trucchetti, non so quanto sia stato il miglioramento ma qualcosa in più senz’altro so fare e quando vado a rivedere i miei primi passi sul blog provo una grande tenerezza per l’entusiasmo che avevo e quanto ero soddisfatta anche delle ciofeche che postavo!

e qui entra in campo Fabiola e il suo contest bellissimo che ci dà l’opportunità di rifare qualche nostra vecchia ricetta e di riproporla vestita di nuovo, bello vero?
questa è la prima che ho pensato di rifare perchè:
1° per me non è pranzo senza una buona pasta asciutta
2° è una ricetta velocissima
3° è buona al pari della sua velocità
4° è un ricordo di cene in compagnia

TROCCOLI ALLE BIETOLE, CHIODINI E PINOLI:

300gr di troccoli o spaghetti alla chitarra
un mazzetto di bietole
250gr di funghi chiodini
30gr di pinoli
uno spicchio d’aglio
pepe creolo
olio, sale
lavare e tagliare a striscioline le bietole, pulire i funghi, tostare i pinoli,
nella padella mettere l’olio e lo spicchio d’aglio, farlo rosolare e unire le bietole e i funghi, mescolare e salare e cuocere coperto,
nel frattempo cuocere la pasta , scolarla e tenere da parte un bicchiere di acqua di cottura,
versare la pasta nella padella e farla saltare aggiungendo se occorre un pò dell’acqua tenuta da parte,
alla fine unire i pinoli tostati e un pò di pepe macinato, mescolare e servire.
questa è la mia ricetta rimessa in pentola per il contest di Fabiola, spero ne seguano altre!

41 commenti

Rispondi a Meggy Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.